• it

dicembre

mar18dic9:3012:30I VULNERABILIoltre 400 repliche e 120.000 spettatori9:30 - 12:30 via Sanvitale 21, Fontanellato PR

mer19dic10:3011:30NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?10:30 - 11:30 piazza Carlo Tegon 14, Sambughe (Tv)

gio20dic11:3012:30NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?11:30 - 12:30 via Mario Bertuol 48, Frescada di Preganziol (Tv)

ven21dic10:0011:00NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?10:00 - 11:00 via Cimitero S. Trovaso 1, Preganziol (Tv)

gennaio

mer16gen10:3011:30NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?10:30 - 11:30 Via Cimitero S. Trovaso 1, Preganziol (Tv)

mer16gen13:3515:45NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?13:35 - 15:45 via Bassa 14, Frescada di Preganziol (Tv)

ven18gen13:3515:45NINA DELLE STELLEpuoi salvare il mio pianeta?13:35 - 15:45 via Bianchin 35, Preganziol (Tv)

Contatti

Federica Bittante:
E-mail: federica.bittante@zeldateatro.com
mob.: 340 9362803
skype: fedebit
E-mail: info@zeldateatro.com
Fax: 0422 97452

NINA DELLE STELLE in tournée a Preganziol a sostegno dell’Agenda ONU 2030

Inizia il 6 dicembre 2018 la tournée dello spettacolo per bambini NINA DELLE STELLE puoi salvare il mio pianeta? che sarà portato in tutte le scuole primarie e dell’infanzia, pubbliche e private, del Comune di Preganziol (Tv).
La tournée è organizzata dalla nostra compagnia teatrale, con il contributo del Comune di Preganziol e con la collaborazione dell’Istituto Comprensivo di Preganziol, delle Parrocchie di Preganziol, Sambughè e Santrovaso, della scuola paritaria Santa Maria delle Grazie, della Biofattoria Didattica Rioselva e OLTRECONFIN – distretto di economia solidale.

Il pianeta di Nina, un tempo verde, lussureggiante e pieno di vita, è ormai ridotto a poco più di un desolato deserto. Colpa dei cambiamenti climatici, della povertà, della fame, delle guerre e soprattutto dell’ignoranza dei suoi abitanti che, guidati dallo stolto Re Aurelio, lo hanno distrutto in poco tempo. Per questo Nina si è messa in viaggio, alla ricerca di un pianeta bello quanto il suo, dove raccogliere, piante, animali e altre meraviglie per provare a ricostruirlo e ripopolarlo.
Riusciranno i bambini ad aiutare Nina nel suo intento?
Una delicata favola moderna sul legame indissolubile fra uomo, Natura, istruzione e diritti.

Scarica la presentazione dello spettacolo

 

Il bambino non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere” François Rebelais.
Affrontare le grandi sfide del futuro coi bambini, è un dovere, il futuro è il tempo di chi cresce, per questo la responsabilità di chi educa è quella di dare strumenti per poter comprendere.
L’arte è la più alta forma di educazione che si possa avere e il teatro è una delle più vicine alla comprensione di un bambino. Per questo l’amministrazione comunale ha avviato con la scuola questa sinergia fra arte ed educazione. Un Paese più bello, dove bambini e ragazzi si sentano a casa è ciò per cui dovrebbe impegnarsi ogni adulto.
Paolo Galeano, Sindaco
Francesca Gallo, Assessore alla Cultura
Comune di Preganziol

Il nostro sogno è che il teatro possa diventare, ancora una volta, il luogo magico dove le ispirate parole dell’Agenda 2030 dell’ONU dedicata allo Sviluppo Sostenibile si trasformino in gesti, immagini e suoni. Vogliamo contribuire in questo modo alla costruzione di un futuro migliore per i nostri figli.
Filippo Tognazzo
autore, attore e direttore artistico di Zelda

Cari amici di Preganziol, ci auguriamo di poter fare della Terra una casa comune, bella e pulita, dove i rispetto della natura e degli altri siano la base di una convivenza pacifica. Per farlo dobbiamo impegnarci, capire, cambiare atteggiamento e migliorarci ogni giorno; per cominciare possiamo partire da una delle cose indispensabili: il cibo e l’agricoltura. Cibo stagionale, cibo locale, cibo senza sostanze chimiche fatto dai nostri contadini di Preganziol per la nostra comunità. Ce la faremo… insieme!
Biofattoria Didattica Rioselva

scarica il documento ufficiale dell’Agenda 2030 ONU

 

Di seguito il calendario delle repliche con l’Istituto Comprensivo di Preganziol e la scuola dell’infanzia parrocchiale di Preganziol, Sambughè e San Trovaso. A breve saranno comunicate anche le date con la scuola primaria S. Maria delle Grazie.

06/12/18 scuola dell’infanzia Arcobaleno 2 (singola replica)
07/12/18 scuola primaria di Sambughè (singola replica)
07/12/18 scuola dell’infanzia Parrocchiale di Preganziol (singola replica)
14/12/18 scuola primaria San Giovanni XXIII del Capoluogo (quattro repliche)
19/12/18 scuola dell’infanzia Parrocchiale di Sambughè (singola replica)
20/12/18 scuola primaria di Frescada est (singola replica)
21/12/19 scuola dell’infanzia Parrocchiale di San Trovaso (singola replica)
16/01/19 scuola dell’infanzia di Santrovaso (singola replica)
16/01/19 scuola primaria di Frescada ovest (doppia replica)
18/01/19 scuola dell’infanzia Arcobaleno 1 (doppia replica)

SEMI ANTICHI per le classi

Alle insegnanti verranno consegnati dei piccoli kit di SEMI ANTICHI da coltivare in classe: datterino giallo, bietola, valeriana, girasole, piselli mezzarama, zucca, taccole, mais perlato e qualche grano di stallatico a indicare che il terreno deve essere curato e fertile.

Tutti i semi sono stati forniti dalla Compagnia Zappa & Rastrello di Mogliano Veneto, un gruppo dell’associazione OLTRECONFIN che si occupa di salvare e conservare i SEMI ANTICHI. http://zapparastrello.blogspot.com
Alcuni di questi semi hanno una storia più lunga e provengono da alcuni bambini delle scuole della zona di San Donà di Piave, dove alcuni insegnanti con le relative classi, coordinate dall’insegnante Agostino Vazzoler, stanno promuovendo il progetto ORTI IN VISTA. https://ortinvista.icnievo.it/

Ma che cosa sono i SEMI ANTICHI? Sono semi originali, che provengono da varietà locali, antiche e a libera impollinazione. L’uso di questi semi argina l’erosione genetica e culturale dovuta alla selezione agricola in base alla specie e alla resa.

Per conoscere  la BioFattoria Didattica RIO SELVA potete visitare il sito www.fattoriarioselva.it
Per capire come potete trovare e mangiare le produzioni locali e biologiche di una rete di produttori etici puoi andare su www.oltreconfin.it.

 

2018-12-10T12:43:24+00:00 29 novembre 2018|
X

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari al suo funzionamento.
Per offrirti il miglior servizio possibile sono stati implementati anche cookies di terze parti a solo scopo statistico e continuando la navigazione o cliccando su OK ne autorizzi l'uso.
Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi