• it
  • en
  • es
  • fr
  • ru
  • zh-hans

dicembre

dom11dic17:0018:00NINA DELLE STELLE a Nanto (Vi)nell'ambito delle iniziative per l'iniziativa regionale Green Tour - verde in movimento17:00 - 18:00 piazza Simposio, Nanto (Vi)

mer14dic10:0011:30I VULNERABILI a Vignola MOprogetto di educazione stradale in collaborazione con gli Uffici Scolastici Territoriali e l'Osservatorio Regionale per l'educazione stradale dell'Emilia Romagna10:00 - 11:30 via Minghelli 11, Vignola MO

gio15dic10:0011:30I VULNERABILI a Modenaprogetto di educazione stradale in collaborazione con gli Uffici Scolastici Territoriali e l'Osservatorio Regionale per l'educazione stradale dell'Emilia Romagna10:00 - 11:30 Piazza della Cittadella, 11 - 41123 Modena

mer21dic9:3011:00I VULNERABILI per MOVESla tournée veneziana de I vulnerabili9:30 - 11:00 via G. Matteotti, Mirano (Ve)

Contatti

Federica Bittante:
E-mail: federica.bittante@zeldateatro.com
mob.: 340 9362803
skype: fedebit
E-mail: info@zeldateatro.com
Fax: 0422 97452

SAD

Sopravvivere all’AutoDistruzione

SAD – Sopravvivere all’AutoDistruzione

di e con Filippo Tognazzo
coreografie a cura di Marco Torgiani e Alberto Milani
oggetti di scena Giulio Magnetto
elaborazioni video Francesco Masi
management Federica Bittante, Claudia Pozzebon
prodotto in collaborazione con il Teatro Civico di Schio e l’ULSS 4 dell’AltoVicentino

Alcol e sostanze psicoattive, violenza e cyberbullismo, pornografia, sessualità e sentimenti: sono questi i temi affrontati da SAD con un approccio rigoroso frutto della collaborazione con operatori del SERT, psicologi ed esperti comunicatori. SAD – Sopravvivere all’AutoDistruzione invita gli spettatori ad acquisire consapevolezza delle proprie scelte, interrogandosi sulle conseguenze dei propri atti e sull’impatto delle loro decisioni sulla vita altrui.

Attingendo alla cultura pop, fra cinema, videogiochi, social, tecnologia e letteratura, SAD costruisce un percorso logico che porta in emersione rischi e pericoli legati ai fenomeni di massa più diffusi fra adolescenti

e giovani. Grazie alla formula del teatro partecipato che rinnova il rapporto fra palco e platea, SAD procede con un ritmo serrato e incalzante, tra ironia, battute taglienti e commozione.

Perché quello che più amiamo del teatro è il silenzio raccolto della riflessione dopo il fragore delle risate.

È stata una performance davvero eccezionale, con linguaggi semplici e appropriati che hanno emozionato e coinvolto tutti noi. Siamo fin troppo soli e abbiamo bisogno di contatti fisici, di parole, di sguardi.
little.honey, 16 anni

Grazie davvero, perché adoro questi momenti della vita che mi fanno sentire una persona diversa, con dei valori.
Sara, 17 anni

teatro partecipato, dai 16 anni
spettacolo tutelato SIAE sez. DOR, musiche tutelate

Scarica PDF presentazione SAD
Scarica PDF scheda tecnica SAD

si ringrazia per la gentile collaborazione e consulenza
dott.ssa Nicoletta Zampieri, psicoterapeuta
Prof. Giuliano Avanzini, neurologo dell’Istituto Besta di Milano
Prof. Franco Lodi del Dipartimento di Tossicologia dell’Ospedale di Milano
Dott.ssa Raffaella Rivi, filmaker
ULSS 22, SerT di Legnago

Finalista Premio OFF#2 – Teatro Stabile del Veneto

Programmazione per:

SAD

Nessun evento in programma

2022-08-17T10:57:24+00:00
X