• it
  • en
  • es
  • fr
  • ru
  • zh-hans

settembre

dom02set16:0019:00MEDOACUSa passo d'acqua16:00 - 19:00 via delle Industrie

sab08set21:0022:00STARLIGHT, settemillimetridiuniversoin collaborazione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica21:00 - 22:00 via della Fontana Mitri, Isnello PA

Contatti

Federica Bittante:
E-mail: federica.bittante@zeldateatro.com
mob.: 340 9362803
skype: fedebit
E-mail: info@zeldateatro.com
Fax: 0422 97452

FOLE E FILÒ

sette storie per sette province

FOLE E FILÒ

Una storia per ogni provincia, disegnando un percorso immaginario fra fiumi, grotte, cave e campi per far conoscere a bimbi e adulti storie e miti del Veneto. Con un repertorio creato fra tradizione orale, poesia e letteratura Filippo Tognazzo e Ivan Tibolla rivisitano in chiave moderna il genere dei cantastorie mettendo in racconto e musica l’immaginario e la storia di un territorio.

Fole e filò è una riproposizione di parte del patrimonio orale italiano in una nuova formula dinamica e coinvolgente. Fra le fonti utilizzate, oltre a racconti e leggende tradizionali, si ricordano le Fiabe Italiane di Italo Calvino, Veneto Perduto di Dino Coltro, Il cunto de li cunti di Giovanni Basile e varie contaminazioni poetiche con citazioni tratte dalle opere di Romano Pascutto, Ernesto Calzavara, Berto Barbarani e altri. La narrazione intreccia perciò racconti popolari, leggende e cronaca, ridisegnando un Veneto sconosciuto. Una storia per ogni provincia, attraverso un percorso immaginario fra fiumi, grotte, cave e campi per far conoscere a grandi e piccini storie e miti: la bambina di nebbia che appare e scompare nelle notti di novembre, il pesce siluro che dorme sul fondo nelle paludi rodigine, i briganti nascosti nelle dolomiti bellunesi, le anguane misteriose che popolano la laguna di Venezia…

La musica come personaggio

In Fole e filò la musica ha una funzione non solo evocativa (suggerendo atmosfere e creando tensione), ma anche drammaturgica. Contribuisce, infatti, a sviluppare la storia, introducendo nuovi personaggi (sul modello di Pierino e il lupo di Prokof’ev) e, a volte, aiutando i protagonisti nelle loro peripezie. Nello spettacolo vengono utilizzati strumenti classici come fisarmonica, chitarra e flauto traverso, ma anche altri più esotici come hang, flauto bansuri e campana tibetana. Suggestivi effetti sonori vengono realizzati dal vivo, creando un’atmosfera magica e affascinante. Completano la parte musicale anche stornelli, strambotti, contrasti e villotte ispirati al canto popolare italiano e in particolare alle ricerche musicologiche di Roberto De Simone.

Fole e filò è uno spettacolo unico che saprà certamente stupire e incantare non solo il pubblico dei bambini ma anche gli adulti, aiutandoli a riscoprire un Veneto intriso di mistero e poesia.

racconto e musica, dai 4 anni, famiglie e adulti

Scarica PDF presentazione FOLE E FILÒ
Scarica PDF scheda tecnica FOLE E FILÒ

Uno spettacolo sempre diverso

Fole e filò è costruito su una struttura variabile per essere adattato di volta in volta alla toponomastica e geografia del luogo dello spettacolo. Inoltre, nel corso della narrazione il pubblico è chiamato a suggerire la possibile evoluzione della storia e a introdurre nuovi personaggi. Il narratore, infatti, utilizza le funzioni di Propp e alcune strutture narrative di base per permettere al racconto di fluire senza intoppi integrando i suggerimenti del pubblico.

Programmazione per:

Fole e Filò

dom05ago20:4522:15FOLE E FILòsette storie per sette province20:45 - 22:15 via Istria, Calvecchia di San Donà di Piave (VE)

2017-11-14T12:42:08+00:00
X

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari al suo funzionamento.
Per offrirti il miglior servizio possibile sono stati implementati anche cookies di terze parti a solo scopo statistico e continuando la navigazione o cliccando su OK ne autorizzi l'uso.
Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi